DECALACQUE RIVER – EMMEZETA MAX MOTO TEAM03: 3 -1

Vai ai contenuti

DECALACQUE RIVER – EMMEZETA MAX MOTO TEAM03: 3 -1

River Volley 2001
Pubblicato da webmaster in Serie D · 16 Giugno 2021
(21-25, 25-14, 25-13, 25-22).
Popani 6, Errico 20, Cristalli 10, Padrini 10, Villa 16, Negri 12, Pisani 1, Bertolamei,Casalini, Gorra, Anelli, Burzoni (L1), Franciotti (L2). All.Maggipinto.
Sul parquet di Rivergaro va in scena il derby di serie D fra le padrone di casa della Decalacque ed il Team 03, mister Maggipinto schiera:
Popani/Padrini in diagonale, Negri/Cristalli al centro, Errico/Villa di banda e Burzoni libero.
La partenza entrambe le squadre sgomitano, nessuna vuole rimanere attardata, si avanza punto a punto, le rivergaresi, però, sbagliano qualche attacco di troppo e Team riesce ad allungare 8-14.
Due muri di Negri e gli attacchi di Villa ed Errico provano a riportare sotto le compagne ma l’esperienza dall’altra parte della rete non fa sconti, Max moto riesce a mantenere 3 / 4 punti di margine fino a fine set.
Si ricomincia, stessa squadra, ma con un atteggiamento ancor più spavaldo: Errico mette a terra, Cristalli pure, e mura: 9-1: team ha perso le certezze dell’avvio di gara. River non molla la presa, bene in attacco, bene in battuta e quando anche Popani mura vuol dire che la strada è tracciata:
Decalacque va in progressione e scava un solco incolmabile per le avversarie, si chiude 25-14.
Nuovo set, stesso sestetto, stessa partenza del precedente: forte. Villa picchia violento  in attacco e Negri è in versione Wall, non si passa, 10-8,  muriamo ancora, ancora Popani….Team fa fatica a tenere il ritmo delle padrone di casa che aumentano i giri: Padrini mette la sesta con una serie di ottimi attacchi da due e River scappa e va lontano; Errico attacca da qualsiasi zona del campo, chiude Villa con un ace.
Il quarto set sembra sulla falsariga dei due precedenti: è River, aggressiva in tutti i fondamentali, a menare le danze: Cristalli è un hard rock in battuta e devasta la linea di ricezione avversaria, tutte le attaccanti vanno a terra con continuità: 19-13. Seppur sia percossa e attonita, Team tenta un recupero finale, causa anche un po’ di stanchezza fra le linee locali, ma è un’illusione:  la Decalacque chiude 25-22 con Popani di seconda.
Bella prestazione, le ragazze hanno dimostrato di meritare la seconda piazza in classifica ma anche di poter lottare per il vertice.
Brave tutte le interpreti, Maggipinto ha inserito ogni atleta a disposizione;  una menzione per il lavoro oscuro di Burzoni in ricezione cha  sgrava le compagne di linea  e consente a Popani di variare con lungimiranza  il gioco portando ben 5 compagne in doppia cifra.
In attesa di capire se si potrà giocare con Energy Parma, per River sarebbe vitale per poter provare ad attaccare la vetta, qualche giorno di meritato riposo dopo il tour de force delle ultime settimane: la squadra non fa un allenamento da tempo immemore.
FORZA RIVER !!!!


Torna ai contenuti